Il ritorno di Vasco Rossi!

Per milioni di fan l’attesa sta per finire. Dopo il singolo ”Eh Già” rivelato il 6 febbraio, esce il 29 marzo 2011 il nuovo album di Vasco Rossi, dal titolo “Vivere o Niente”.  Le canzoni contenute in questo nuovo lavoro saranno 12, tutte inedite, e dal sito ufficiale del cantante emiliano giunge la notizia che l’album è stato realizzato tra Bologna e Los Angeles quest’ultima,  città dove Vasco trascorre ormai gran parte dell’anno.  Le aspettative sono elevatissime soprattutto da quando sono state svelate sul sito ufficiale www.vascorossi.net e sulla sua pagina Facebook alcune frasi tratte da due canzoni contenute nell’album : “Il manifesto fu-turista della nuova umanità”  e “L’aquilone”.

A tre anni dalla pubblicazione de “Il mondo che vorreiVasco torna a calcare le scene musicali e lo fa in gran stile, rendendo note anche le prime tappe del prossimo tour che partirà l’11 giugno all’Heineken Jammin’ Festival di Mestre. Seguiranno poi ben 4 date a Milano, ed altre in città come Messina e Roma.

Nel frattempo il rocker, che da poco ha spento le candeline dei suoi 59 anni,  ha rilasciato un’ interessante e sincera intervista a La Repubblica, dal titolo ” Gli anni di Vasco”.  Il cantante si confessa, parla di sé e della società in cui viviamo. Dice:

Beh…un po’ di cose le ho capite, mi sembra anche a me di vedere le cose più chiare.Negli ultimi dieci anni sono maturato in modo incredibile, ho le mie idee anche sulla politica, che prima vedevo confusamente. A dire il vero non è che poi mi piaccia molto, magari era meglio prima che vedevo tutto offuscato.

E alla domanda, se le canzoni possono essere la salvezza Vasco risponde così:

Io tutti i giorni, un centinaio di volte al giorno avrei il senso di buttarmi via, di mollare, però ogni volta trovo la voglia di reagire, e poi se vengono fuori cose belle, ben venga ma c’è un costo, il mio cervello è sempre in precario equilibrio, ci sono le crisi di panico, le depressioni, diciamo che la vita normale è dura. Poi si cresce, appunto, per fortuna.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>